+39 329 695 9683
info@albertoastone.it
Consultazione gratuita

Alluce valgo

L'alluce valgo è una deviazione laterale del dito maggiore dell'articolazione metatarsofalangea (MP) che può portare a prominenza dolorosa sulla superficie mediale della prima testa metatarsale (cosiddetta cipolla). La proporzione tra pazienti uomini e donne affetti da tale patologia è 1:10

I sintomi principali sono dolore e gonfiore, aggravati dall'indossare calzature.

Una borsa ipertrofica è evidente sulla prominenza mediale del primo metatarso. L'alluce è pronato (ruotato verso l'interno) con conseguente callo sulla parte mediale. In questa zona l'infiammazione del nervo sensoriale plantare mediale può provocare intorpidimento e formicolio. Misurare l'angolazione del valgismo dell'articolazione MP (il valgismo normale è di 15°) e il grado di mobilità. Molti pazienti coon alluce valgo presentano una motilità relativamento normale. Spesso anche il quinto dito presenta una deformità associata così come il secondo dito col passare del tempo si accavalla sull'alluce (cross-over).

          Alluce valgo con 2° dito a martello in cross-over


La gravità della deformità si valuta misurando l'angolazione della parte anteriore del piede in una radiografia sotto carico dei piedi in AP e LL e proiezioni oblique. La radiografia viene adoperata anche per valutare la sublussazione laterale del sesamoide peroneale, la forma della testa metatarsale, la degenrazione dell'articolazione MP, il valgismo dell'articolazione interfalangea (IP) e le anomalie delle altre dita. 

Il dolore cronico è il sntomo principale e comporta alterazioni della postura, delle attività quotidiane e modificazioni delle calzature utilizzate. 

Il trattamento varia in base al grado di valgismo ed in base alle esigenze dei pazienti. Generalmente fisioterapia, immobilizzazioni, tutori e stimolazoni sono inefficaci, sebbene occasionalmente un supporto dell'arco longitudinale può servire per diminuire la pressione in punti specifici soprattutto in quei casi con piede piatto pronato. 

Per i pazienti che mantengono la disabilità anche in seguito ai trattamenti non chirurgici, sono disponibili molte procedure chirurgiche convalidate. L'indicazione alle differenti tecniche si basa sulla gravità dell'alluce valgo, sull'angolo intermetatarsale (IM) e sulla congruità dell'articolazione. 
Pertanto la persistenza del dolore, nonostante le modificazioni delle calzature indossate, indica la necessità di ulteriori valutazioni. 



Post intervento (in sala operatoria)


Per approfondimenti richiedi informazioni

Medico Chirurgo Specialista in Ortopedia e Traumatologia
Dott. Alberto Astone
+39 329 695 9683
05743000654
Per consulti e prenotazioni contattami telefonicamente oppure compila il form. Sarai contattato nel più breve tempo possibile.

Vuoi avere informazioni su un argomento specifico? Compila il form.

Data arrivo
Data partenza
Numero persone
Nome
Telefono
E-mail
Note
Cliccare qui per leggere l'Informativa sulla Privacy