+39 329 695 9683
info@albertoastone.it
Consultazione gratuita

Fibromialgia

La fibromialgia è una condizione cronica di reumatismo extraarticolare non infiammatorio caratterizzata da dolorabilità diffusa, rigidità o dolore muscolare o articolare, e la presenza di dolore alla digitopressione di specifici punti anatomici chiamati tender point (TP).
Tutti gli studi concordano nel dire che la fibromialgia sia maggiormente rappresentata nel sesso femminile, con un rapporto f/m variabile a 8/1.

La fibromialgia è caratterizzata da una severa inabilità nello svolgere le comuni attività quotidiane, oltre ad avere un impatto negativo sulla maggior parte degli aspetti legati alla qualità della vita. Circa 2/3 dei pazienti riferiscono di avere dolore ovunque (“dalla testa ai piedi”); questo sintomo in particolare è risultato utile nel differenziare la fibromialgia da altre condizioni. Il dolore può essere descritto dal malato con una combinazione di termini quali scottante, bruciante, vibrante, battente, martellante, profondo, tagliente. Frequentemente viene riferita la sensazione di “ammaccatura” o “corpo battuto” ovunque. Il dolore è spesso aggravato dall’umidità, dal freddo, dall’ansia, dallo stress, dal sovraccarico o dall’inattività, dal sonno disturbato e dal rumore.

I sintomi prevalentemente lamentati dai pazienti affetti da fibromialgia, oltre al dolore, sono la fatica, crampi e parestesie, disturbi del sonno e difficoltà cognitive, oltre a disturbi di tipo psichiatrico (ansia, depressione ed attacchi di panico, dispepsia e colon irritabile, vaginismo e dismenorrea.

La fatica è comune nella fibromialgia, soprattutto al mattino. I pazienti spesso si svegliano sentendosi già stanchi o più stanchi di quando sono andati a letto. La fatica, moderata o severa, è presente dal 75% al 90% dei pazienti. Talvolta il paziente fibromialgico descrive la propria stanchezza come sensazione di debolezza generale. Un normale esercizio fisico o intellettuale può richiedere un tempo imprecisato per il recupero dello stato precedente di funzionalità e competenza.
La fatica può essere causata da molti differenti meccanismi, essenziale è capirne la causa in quanto può essere: STRUTTURALE, MUSCOLARE, MOTIVAZIONALE, AL RISVEGLIO, da IPO-OSSIGENAZIONE, METABOLICA.

Il dolore cronico associato alla fibromialgia può portare alla depressione, ansia ed inattività.

I pazienti devono essere informati che la fibromialgia non è una malattia pericolosa per la vita o con carattere evolutivo. Non è disponibile una cura, ma è possibile alleviare anche di molto i sintomi. Il programma di trattamento è complesso.

Per approfondimenti richiedi informazioni
Medico Chirurgo Specialista in Ortopedia e Traumatologia
Dott. Alberto Astone
+39 329 695 9683
05743000654
Per consulti e prenotazioni contattami telefonicamente oppure compila il form. Sarai contattato nel più breve tempo possibile.

Vuoi avere informazioni su un argomento specifico? Compila il form.

Data arrivo
Data partenza
Numero persone
Nome
Telefono
E-mail
Note
Cliccare qui per leggere l'Informativa sulla Privacy