+39 329 695 9683
info@albertoastone.it
Consultazione gratuita

Morbo di Dupuytren Fibromatosi palmare

Il morbo di Dupuytren consiste in un ispessimento nodulare e in una contrazione della fascia palmare. La malattia ha una componente genetica dominante, coinvolge in modo particolare le popolazioni di discendenza nordeuropea (per questo viene anche chiamata malattia del vichingo). Il morbo di Dupuytren colpisce più frequentemente uomini sopra i 50 anni di età. Le patologie associate comprendono epilessia, diabete, malattie polmonari, alcolismo e traumi ripetitivi (vibrazioni).

Il paziente dapprima nota uno o più noduli palmari, asintomatici, vicino alla plica palmare distale, moderatamente sensibili alla pressione. Il nodulo o i noduli possono gradualmente ispessirsi e contrarsi, causano la flessione del dito all’articolazione metacarpofalangea (MF) e, talvolta durante la progressione della patologia, all’articolazione interfalangea prossimale (IFP).
L’anulare è il dito più frequentemente interessato, seguito dal mignolo, medio, pollice e indice.
Sebbene l’estensione delle dita sia limitata, la flessione delle dita solitamente risulta normale.
La condizione non è mai dolorosa, ma aumentando la contrattura i pazienti trovano difficoltà nel prendere oggetti, indossare guanti e infilare la mano in tasca.
Usualmente la sensibilità delle dita colpite è normale, a meno che il paziente non presenti una concomitante sindrome del tunnel carpale.

La diagnosi è fatta sull’esame clinico, non vi è necessità di accertamenti radiologici.

L’utilizzo di tutori o altri presidi non chirurgici non è curativo, ma i tutori notturni possono rallentare la progressione della contrattura.

La chirurgia comporta l’escissione delle bande ispessite di tessuti molli e la liberazione dell’articolazione contratta.

I pazienti con significative contratture (superiori ai 30°) dell’articolazione MF, che riferiscono limitazioni funzionali dovute alla perdita di estensione, sono candidati per una rivalutazione clinica ed eventuale trattamento chirurgico

Tra le possibili soluzioni vi è l'uso della Collagenasi (ultima frontiera di trattamento)

Per approfondimenti richiedi informazioni
Medico Chirurgo Specialista in Ortopedia e Traumatologia
Dott. Alberto Astone
+39 329 695 9683
05743000654
Per consulti e prenotazioni contattami telefonicamente oppure compila il form. Sarai contattato nel più breve tempo possibile.

Vuoi avere informazioni su un argomento specifico? Compila il form.

Data arrivo
Data partenza
Numero persone
Nome
Telefono
E-mail
Note
Cliccare qui per leggere l'Informativa sulla Privacy